inglese Ceco Olandese Finlandese Francese Tedesco Italiano Giapponese Norvegese Russo Spagnolo Svedese

Controlla Disponibilita, Prezzo e Prenota Online! Miglior prezzo Garantito!

L'isola di Ischia è ricca di bellezze naturali. Di seguito sono alcune delle attrazioni che si possono vedere durante la visita.

Spiagge:
Ischia vanta alcune delle più belle spiagge di sabbia della regione.

1. Spiaggia Chiaia
Chiaia spiaggia si trova proprio vicino al centro di Forio, è probabilmente il più facile da raggiungere, l'acqua è limpida e non molto profondo è quindi molto buona per i bambini.

2. Spiaggia di San Francesco

3. Spiaggia di Cava dell'Isola
Si tratta di una bellissima spiaggia che è per tutti e un luogo popolare tra i locali giovani. Si può ottenere molto caldo qui.

4. Spiaggia di San Montano
Questo è sicuramente una spiaggia per i giovani. Si trova vicino a Lacco Ameno, che è un villaggio molto carino ed è sede di Negombo (vedi Attrazioni per i dettagli)

5. Spiaggia di Citara
Si tratta di una delle spiagge più grandi dell'isola. Ci sono rocce intorno alle estremità di questa spiaggia che può essere buono per lo snorkeling.

6. Spiaggia dei Maronti
Maronti è una splendida spiaggia situata a sud dell'isola. Si tratta di una delle più lunghe spiagge di Ischia ed è sede di molti dei centri termali fanghi termali, come Cavascura, che sono famosi per i loro prodotti di bellezza. Uno può avere trattamenti di fango vulcanico fatto qui.

ATTIVITA '

7. Terme
A partire dalla gente del 1300 sono venuti a bagno nelle sorgenti calde di calmanti ISCHIA. Flussi di getto d'acqua calda che sgorga in mare così come lance vapore con gas sgorgano dalle crepe del suolo (fumarole) nelle grotte, che sono utilizzati come una sorta di sauna in bagni termali e giardini.

8. Monte Epomeo
Monte Epomeo è di circa metri 800 alta, ottimo posto per le viste e tramonti. Nel profondo del bosco ci sono la casa troglodita famoso scavato in una massa di tufo. Le colture sull'isola si estendono dalle coste alle montagne scoscese, dove si coltiva la vite su appositi campi terrazzati. Bianco Uve Biancolella, Forastera, Arilla, S.Lunardo Rosso Uve Guarnaccia, Pedirosso o Pere e Palummo Sei sono i comuni dell'isola: Ischia, Casamicciola Terme, Lacco Ameno.

9. Snorkeling
• Prima di arrivare a Spiaggia di Cava dell'Isola ci sono due enormi massi. Ci sono scale che portano fino alla base di essi. Si può salire e nuotare intorno alle rocce e trovare alcuni piccoli grandi piscine.

10. Cliff Jumping
Per chi vuole provare un'avventura non pochi punti diversi dell'isola dove si può andare salto scogliera.

11. Biciclette
Ci sono biciclette a disposizione per l'uso. Se si desidera farlo basta chiedere la ricezione e vi daremo le chiavi per i lucchetti.

12. Ciclomotori
È possibile noleggiare ciclomotori per 30 euro per la giornata. Non possiamo sottolineare abbastanza quanto sia importante è che se si vuole fare questo è necessario avere fiducia e con esperienza. Cavalcando un ciclomotore sull'isola non è lo stesso che guida un ciclomotore nella vostra città!

ATTRAZIONI

13. Negombo
Negombo è un parco termale situato su una delle spiagge più belle di Ischia e dotata
con piscine termali e di acqua di mare, bagni giapponesi, trattamenti termali in grotte e molto altro ancora. Avere un caffè o uno spuntino circondato da natura selvaggia del Mediterraneo con i bagni a vostra disposizione. Chiedete alla reception per la carta sconto e riceverai uno sconto 3 euro per la giornata!

14. Castello Aragonese
Nel porto, la zona è la parte commerciale della città e un altro settore importante è quello intorno al "Castello Aragonese", che si chiama "Ischia Ponte", un pittoresco antico borgo di pescatori del villaggio. Il porto di Ischia evocativo era in origine il cratere di un vulcano (ora inattivo), che affondato e ha creato un lago. È rimasto un lago fino 1854 quando il re Ferdinando di Borbone ordinò di forzare il passaggio di aprire il porto. L'ultimo evento si è verificato vulcanica di Ischia in 1301 da un cratere che si è aperto nella zona di Fiaiano. Il flusso di lava correva verso il mare, che copre le case e campi, dando origine al vero e proprio "Punta Molino".

15. Torre Guevara o di Michelangelo
Questo è uno dei simboli più conosciuti dell'isola, proprio di fronte al Castello, ricostruito sulle rovine di un'antica fortezza, probabilmente una delle torri di difesa costruita a partire dal XV secolo come protezione contro i pirati. La torre deve il suo nome duchi di Guevara, i proprietari dall'inizio del 1800. Il suo secondo nome deriva da una leggenda che narra che il Angelo Michele, un amico del poeta Vittoria Colonna, alloggiato nella torre quando è stato visitare l'isola.

16. Museo Pithacusae
I testimoni originali della "rete" di Pithecusaens cambio commerciali stabiliti con Vicino Oriente e Cartagine, la Grecia e la Spagna, l'Etruria meridionale, Puglia, Calabria ionica e Sardegna. Gli oggetti che accompagnano i morti della necropoli, che si trova a valle di S. Montano, che serviva come luogo di sepoltura partire dalla seconda metà del secolo VIII aC, sono solo una piccola parte di questa grande mostra. I vasi pithecusaen più famosi sono stati trovati nella Necropoli: tra questi sono i tipici crateri tardo geometrici decorati con la scena naufragio, e la famosa coppa di Rodi ', su cui era inciso un epigramma in tre versi in alfabeto Euboic dopo la cottura, quindi sicuramente Pithecusaen , si riferiva alla famosa coppa di Nestore descritta nell'Iliade. Va detto, a questo punto, che l'alfabeto Euboic testimonia del patrimonio delle popolazioni del centro Italia che sono stati presi in prestito dal greco di Pithecusae.

17. Faiano Pine Forest
L'isola più grande foresta di pini si trova nel comune di Barano, un luogo ideale per una gita pomeridiana in mezzo alla natura. Questa nuova, rigenerante oasi permette di camminare all'ombra dei pini, i castagni e querce che si alternano con i caratteristici alberi mediterranei profumati e le masse di roccia lavica che rendono tutta la scena una magica, una misteriosa.

18. Metropolitana Necropoli
Il piano interrato della Chiesa di Santa Restituta è stata restaurata, grazie all'impegno di don Pietro Monti, un importante sito archeologico. Gli scavi sono una testimonianza degli insediamenti umani a partire dal momento di Pithecusae fino agli inizi del cristianesimo: non ci sono i forni utilizzati dai ceramisti greci e tombe risalenti ai Romani e ai primi cristiani.

19. Chiesa del Soccorso
La chiesa detta "del Soccorso", sorge sulla sommità di un promontorio a picco sul mare a Forio, si presenta come un punto bianco con il mare blu sullo sfondo. L'esterno è completamente dipinta di bianco e la facciata rivela diversi stili architettonici a partire dal greco-bizantina di architettura moresca.

20. Il Torrione (Big Tower)
Molte torri sono state costruite in passato lungo la linea costiera di Ischia per ottenere una migliore vista del mare intorno all'isola. Sono stati costruiti per difendere l'isola dalle incursioni dei pirati. A partire dal secolo XVI, queste fortezze erano dotate di cannoni e armi fuoco da utilizzare contro i Saraceni. Una di queste torri, chiamato "Terrine" esiste ancora e si trova nel vicino porto. E 'stato costruito nel 1480 e ha due piani, al piano terra non era accessibile dall'esterno ed è stato usato per le armi e le munizioni di stoccaggio. C'era anche una pioggia di acqua serbatoio e al piano superiore c'era la sistemazione di Garisson (sulle persone 10) guidato da un "torriere" che aveva il compito di avvistare le navi nemiche e dare l'allarme. Sulla cima, c'era una terrazza con quattro cannoni. Gli storici notato che molte torri simili sono state costruite a Forio fino al XVIII secolo, anche se molti di loro sono stati utilizzati come residenze private per le famiglie nobili. 16 fortezze simili sono stati contati in tutto tra 1480 e 1700, e cinque torri più costruite nel quartiere di Panza, alcune con base quadrata e gli altri con una base circolare. Molte di queste torri si possono osservare ancora oggi e sono soprattutto case private. Il "Terrine", dopo che era stato restaurato, è diventato un museo comunale, al piano inferiore, mentre il piano superiore era la casa del pittore maltese Giovanni da Forio e ora è una galleria d'arte che ospita le sue immagini e la raccolta di sculture.

21. La Chiesa di San Francesco di Paola
San Francesco di Paola è su per le scale dalla spiaggia di San Francisco. E 'chiamata anche Santa Maria di Montevergine ed è stata fondata alla fine del secolo XVI. E 'stato exaulted ad una chiesa più alto in 1924. All'interno della chiesa a sinistra sono due cherubini scolpiti in marmo risalente al 1789. C'è anche una statua lignea della Vergine col bambino dal 1700 e un crocifisso del 1600 di.
 
22. La Chiesa di Arciconfraternita 'di Santa Maria delle Grazie
Costruito nel XVI secolo su una scogliera è stata ampliata in seguito in diverse fasi fino al XVIII secolo. Di conseguenza, racchiude diversi stili architettonici, in particolare lo stile moresco. Nota: le splendide maioliche colorate lungo le pareti a fianco dei gradini, che mostrano scene della vita dei santi e la passione di Cristo. Sola navata L'interno offre una visione di molte offerte fatte da marinai scampati ai pericoli del mare per la grazia della Madonna. Un crocifisso in legno è presente nel santuario, che risale probabilmente al XII secolo. E 'stato trovato sulla spiaggia ai piedi del promontorio dopo una tempesta.

23. La Basilica Pontificia S. Maria di Loreto
Costruito nel centro del paese ha origine nelle 1300s e fu ricostruita tra il XVII e il XII secolo. Ha tre navate, che espongono opere di pittori isolani quali C. Calise e il Di Spigna. Accanto alla chiesa si trova l'Oratorio dell'Assunta in stile barocco, che ospita diversi dipinti del Galante.

24. La Chiesa di San Vito
Situato vicino al centro, questa chiesa ha origini antichissime. Al suo interno troviamo dipinti del seicento opera del C. Calise e un dipinto che rappresenta Vito da Di Spigna e una settecentesca statua in argento massiccio sulla base di un progetto di Sammartino San.

25. La chiesa parrocchiale di S. Leonardo Abate, S. Maria al Monte
Costruito nella seconda metà del XIII secolo sulle alture, che si affaccia sulla splendida spiaggia di San Francesco che mostra lo stile architettonico barocco e ospita opere del celebre pittore Luca Giordano e Di Spigna.

26. Giardino Esotico di Villa Gancia
Il giardino di Lady Walton uno straordinario giardino con piante provenienti da tutto il mondo, la casa troglodita scavata in una massa di tufo

27. Il centro benessere giardini Poseidon
I parchi-termali con terapie alternative e d'avanguardia - sono unici al mondo. Qui è possibile fare il bagno in acqua termale ricca di minerali aggiornati quotidianamente dalle sorgenti termali vulcaniche, o sedersi in camere a vapore scavate nella roccia - una esperienza che risale ai tempi dei romani.

28. Il "Fungo" (fungo) a Lacco Ameno
Nella località termale di Lacco Ameno è un interessante fenomeno geologico che è collegata alla terraferma da una sottile striscia di terra. Si tratta di un blocco di tufo metri 10 alte, che ha assunto la forma di un fungo attraverso anni e anni di essere eroso dall'acqua che giri contro di essa.

29. Il Parco botanico nei giardini Mortella
Questo splendido parco si trova a Forio d'Ischia ed era originariamente di proprietà del compositore inglese William Walton, che visse nella villa accanto con la moglie. Quando il compositore arrivò sull'isola nel 1946, ha immediatamente chiamato un esperto botanico dall'Inghilterra per disporre il giardino, piantare meravigliose piante tropicali e mediterranee, alcune delle quali hanno ormai raggiunto proporzioni incredibili
 

ISLAND FESTIVAL

Festa della "Ndrezzata" - Lunedi di Pasqua
La "Festa della" Ndrezzata "si svolge nel villaggio di Buonopane, nei pressi di Barano. Il "Ndrezzata", è una danza tipica dell'isola. Si tratta di una sorta di lotta ritmica, violenta e pittoresco in cui sono vestiti i ballerini in costumi tradizionali dell'isola e combattere l'un l'altro con le spade di legno.
Festa San Vito - 14-18 giugno
San Vito è il patrono di Forio, e nella dedizione, una quattro giorni di festa si svolge in questo momento. Una grande quantità di preparazione va a fare questo festival come viva ed emozionante come può essere. Le strade di Forio sono affollate di bancarelle che vendono ogni genere di cose da prelibatezze locali, di opere d'arte dell'isola, anche animali domestici come gatti e pappagalli. Il villaggio è decorato con una serie di luci e vi è un fantasmagorico spettacolo pirotecnico alla vigilia finale del festival. Festa San Vito è una delle feste più belle e frenetiche padroni di casa dell'isola ed è un must per vedere se si è sull'isola in questo periodo.

Foreign Film Festival - Giugno
Un festival cinema con anteprime e temi retrospettiva dedicata ai film situati in Europa, soprattutto in Italia. Ischia, per esempio, era uno dei luoghi preferiti per i film realizzati in Italia a partire dal 1950s. Alcuni dei film realizzati qui sono "vacanze a Ischia" con Vittorio De Sica, il colossal "Cleopatra" con Richard Burton e Liz Taylor e il film più recente "Il talento di Mr Ripley", con Matt Damon e Jude Law.

Vinischia - Luglio
Un evento, che è interamente dedicato al cibo e vino e artigianato della regione Campania. E 'stato organizzato ogni estate dal 1999 a Torre Guevara ad Ischia Ponte. Mostre, concerti e balli sono organizzati intorno alle mostre, il cibo, e degustazione di vini.

Festa di Sant'Anna - 26 luglio
La Festa di Sant'Anna si svolge luglio 26th ogni anno nel comune di Ischia.
In tale occasione, ci sarà una sfilata di barche mare figurativi da vari comuni dell'isola e anche da Procida, sotto il Castello Aragonese. La sfilata si conclude con una cerimonia di premiazione e fuochi d'artificio. Il festival è guardato da un pubblico entusiasta.

Settembre sul Sagarato - agosto e settembre
Una festa di paese che è organizzata ogni anno dal 1988 a Ischia, che si tiene in Piazzale Battistessa, di fronte alla Chiesa di San Pietro. La festa dura due settimane e si riempie di mostre di pittura, sfilate di costumi tradizionali, degustazione di vini, "fagiolate" (degustazione di fagioli), concerti e spettacoli

Nessun evento trovato

Le terme

Ischia è mondo, rinomata per le sue piscine termali con curative delle sue acque ed i centri benessere e giardini, come il Negombo e Poseidon.

Ulteriori informazioni

Castello Aragonese

Questo imponente monumento storico di Ischia, sorge su una roccia vulcanica collegato all'isola da un ponte costruito nel 1438 da Alfonso d'Aragona.

Ulteriori informazioni

GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!